L'amore è un'altra cosa, è un qualcosa che si fa in 2, è più  "una connessione armonica amorosa"  come direbbe  Mauro Scardovelli  ( qui il suo canale youtube ). Premessa: questo articolo è più per gli auditivi quelli che pensano prevalentemente con la radiolina accesa in testa. E può essere anche di aiuto ai visivi quelli che pensano più per immagini o ai cinestesici quelli che pensano sopra tutto per sensazioni del corpo. Mi spiego in modo più approfondito. Il problema è un problema di definizioni personali. E' molto pericoloso sottovalutare le proprie  "definizioni"  personali, soprattutto quando la definizione e relativa alla parola "AMORE". Intendo la risposta che diamo a noi stessi e a gli altri alla domanda "Che cos'è AMORE? Qual'è la tua definizione di amore? (Inteso verso un partner)" Perché attraverso le proprie definizioni che di fatto sono  " distinzioni" :  VALUTIAMO   tutto ciò che ci accade e determini...